NOVANTENNE UCCISA NEL PIACENTINO, FORSE TENTATIVO DI RAPINA

Maria Cristina Filippini è stata arrestata nella notte dai carabinieri con l’accusa di aver ucciso la madre 90enne il 4 febbraio. All’origine dell’omicidio ci sarebbero sia i litigi frequenti ma soprattutto i debiti della figlia che aveva con i videopoker. La donna ha ucciso la madre soffocandola nel letto dopo una colluttazione rubandogli anche la collanina d’oro che l’anziana portava per poi rivenderla a un compro oro per giocare ai videopoker.

La donna aveva cercato di depistare le indagini mettendo in scena una rapina con la casa messa a soqquadro e la porta di casa spalancata. Le indagini e le prove raccolte hanno però incastrato la donna che ha confessato l’omicidio.

Comments

comments