trinkwasser(1)Arriva una nuova tassa sull’acqua per sostenere i costi dell’ammodernamento di fogne e reti idriche ed è pronta ad essere servita ai contribuenti italiani. Ne danno comunicazione svariate fonti che sono riuscite a vedere la bozza del decreto legge che il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galetti porterà venerdì in Consiglio dei Ministri. Decreto che il governo ritiene necessario per rilanciare i programmi di investimento per l’efficientamento, l’adeguamento agli standard europei e lo sviluppo delle infrastrutture del servizio idrico integrato con specifico riferimento agli impianti di fognatura e depurazione delle acque reflue urbane. Il tutto a carico dei contribuenti, il fondo infatti, spiega Giusy Pascucci, non graverà sulla finanza pubblica, ma sarà sostenuto da un determinato componente della tariffa dell’acqua volta anche alla copertura dei costi di gestione del Fondo. A determinare il balzello sarà l’Autorità che modificherà le tariffe per fasce di consumo o per uso. Agli utilizzatori in condizioni sfavorevoli saranno garantite comunque delle condizioni agevolate di servizio della quantità d’acqua necessaria per il soddisfacimento dei bisogni primari.

LA

Comments

comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here