taglio-province

La camera con 260 voti a favore, 158 no e 7 astenuti ha approvato definitivamente il testo ma è scontro con le opposizioni, Forza Italia in testa: “È un golpe ” ha detto Renato Brunetta che durante una conferenza stampa si appella a Napolitano affinché non promulghi il provvedimento.

Non si è fatto attendere il commento del premier Renzi: “Le riforme bisogna farle per accrescere la nostra credibilità o la classe politica perde la faccia.” Lorenzo Guerrini, vicesegretario del Pd ha commentato: “È un successo dopo anni di attesa, che porta risparmi concreti, è un passo decisivo, che troverà compimento con la riforma costituzionale e la revisione del titolo V.”

Secondo il M5S non ci saranno risparmi, anzi ci saranno tra consiglieri e assessori circa 31mila posti in più.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here