protesta cgil

ROMA – Il lavoro sta diventando un vero e proprio incubo infatti milioni di italiani tra giovani e non, hanno difficoltà nel trovare una mansione adatta alle proprie capacità..

A tal proposito la CGIL ha lanciato un allarme a dir poco sconvolgente: secondo gli ultimi studi, per poter tornare ai livelli di occupazione del 2007 con 25.026.400 unità di lavoro standard, ci vorranno ben 63 anni.

Specifica inoltre che, attraverso la rirpresa che inizierà dal 2014, ci vorranno ben 13 anni per riportare il PIL ai livelli dell’anno 2007. Intanto, durante questi ultimi 5 anni, si è verificata una spaccatura incredibile tra il centro-nord e il sud Italia: nel primo caso si sono creati 12.400 posti di lavoro, nel meridione invece ne sono stati distrutti 335.500.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here