Apple sta risentendo della crisi, e per questo ha deciso di aumentare i prezzi delle applicazioni. Sembra strano che un azienda cosi grossa debba ricorrere a questi mezzi pur di far aumentare le proprie entrate. Le applicazioni che costano di meno passano da 79 cent. a 89 cent. Quelle che costavano 1,59 centesimi passano a 1,79 e cosi via fino ad arrivare a quelle che costavano 5,99-6,99-7,99 che ora costano tutte rispettivamente 1 euro in più.