silvio berlusconi fuori dall'euro

ROMA – E’ un Silvio Berlusconi scatenato quello intervistato da Radio Capital: “Desidero un’ Europa più unita politicamente. Non voglio andare nella direzione di un’ imminente uscita dall’Euro ma ottenere che la Bce sia una Banca Centrale a tutti gli effetti, garantendo i debiti sovrani ed essendo disposta a stampare moneta in caso di bisogno. Se la Bce non dovesse garantire i nostri debiti pubblici ci vedremo costretti a uscire dall’Euro, e ritornare alla vecchia moneta che potrebbe essere stampata dalla Banca nazionale e questo permetterebbe svalutazioni competitive”.

Secondo quanto riferito, l’ex premier avrebbe in mente di uscire dall’Euro nel caso in cui la Banca Centrale Europea non dovesse aiutare l’Italia a risanare il debito pubblico che ha superato i 2000 miliardi di euro.