bersani si dimette

ROMA – Dopo l’ennesima fumata nera che ha portato alla NON elezione di Romano Prodi come presidente della Repubblica, Pierluigi Bersani ha deciso di gettare la spugna..

Dopo l’assemblea dei grandi elettori, avvenuta questa sera, il segretario del PD ha affermato: “Abbiamo prodotto una vicenda di gravità assoluta, sono saltati meccanismi di responsabilità e solidaretà, una giornata drammaticamente peggiore di quella di ieri”.

Bersani ha poi specificato: “Abbiamo preso una persona, Romano Prodi, fondatore dell’Ulivo, ex presidente del consiglio, inviato in Mali e l’abbiamo messo in queste condizioni. Io non posso accettarlo. Io non posso accettare che il mio partito stia impedendo la soluzione. Questo è troppo“.

Dopo l’elezione del nuovo presidente della Repubblica, Pierluigi Bersani non sarà più il segretario del PD.