roma

Si conclude la 18° giornata di Serie A con il posticipo Roma-Milan, che ha visto la squadra di Zeman vincere per 4-2. Parte benissimo il Milan, più pericoloso e padrone del  gioco, ma è la Roma ad andare in gol sul calcio d’angolo con un colpo di testa di Burdisso al 13′.

Sbaglia il gol del pareggio il Milan con El Sharaawy, che solo davanti al portiere si fa ipnotizzare. Capovolgimento difronte e ci pensa Osvaldo ancora su colpo di testa al 23′ a siglare il 2 a 0. Lamela firma il 3° e il 4° gol esattamente al 30′ del 1° tempo e al 61′ della ripresa. Solo nel finale i rossoneri dimezzano lo svantaggio con Pazzini (rigore all’87’) e Bojan all’88’.