cancellieri

Il Ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri ha parlato alla Camera sul caso Ligresti: “In questi giorni sono stati posti diversi interrogativi sul mio operato da ministro della Giustizia a cui se ne sono aggiunti altri dal punto di vista professionale e personale. Forniò dunque una ricostruzione precisa dei fatti per consentire a tutti di avere un opinione obiettiva su quanto accaduto!”.

Una stretta di mano fra il Presidente del Consiglio Letta e il ministro della giustizia segna la fine della seduta alla Camera, al termine di una giornata in cui la Guardasigilli si è vista confermare il sostegno da parte di gruppi parlamentari della maggioranza.

Prima ancora la Guardasigilli era intervenuta al Senato: “Non ho mai sollecitato nei confronti di organi competenti la scarcerazione di Giulia Ligresti e non ho mai indotto altri ad agire in tal senso. La scarcerazione della Ligresti non è avvenuta a seguito o per effetto di una mia ingerenza, ma per indipendente decisione della magistratura torinese. E’ vero non tutti i detenuti hanno la possibilità di avere diretto contatto con il ministro della Giustizia e nessuno più di me avverte questa disparità di condizioni” ha spiegato la Guardasigilli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here