emanuele di caterino

E’ finita in tragedia una rissa tra minorenni scoppiata ad Aversa. Il giovane 15enne, Emanuele Di Caterino, nipote di un affiliato del clan degli Schiavone, è stato accoltellato da un ragazzo di 17 anni nei pressi dell’ufficio postale. La lite è scoppiata poco dopo la mezzanotte per futili motivi, e ora i carabinieri stanno ascoltando le altre 4 vittime coinvolte nella lite, amici coetanei del giovane rimasto ucciso.

La vittima era nipote di Gaetano Iorio, esponente del clan Schiavone, sottoposto a sorveglianza speciale. Un altro dei feriti invece è il nipote del boss Michele Zagaria, mentre un terzo è nipote di Salvatore Nobis, elemento di spicco della fazione Zagaria.