polizia

Hanno rubato dei generi alimentari e capi di abbigliamento per circa 200 euro. E’ successo a Treviglio, in provincia di Bergamo, e una volta fermati dalla polizia i coniugi hanno raccontato di aver rubato per sfamare i 5 figli perchè non sapevano più come fare per andare avanti avendo tutti e due perso il lavoro da poco. Dopo essersi accertati che quanto riferivano era vero, la polizia si è limitata solo a denunciarli e non ad arrestarli. 

I due erano stati fermati alla cassa del supermercato con i generi alimentari e i capi di abbigliamento nascosti in alcune borse. La coppia quarantenne, lui di origine albanese e lei nativa di Varese sono stati rilasciati subito dopo gli accertamenti.