lavoro

Il numero dei disoccupati a gennaio sfiora i 3 milioni, lo rileva l’Istat, precisando che con un aumento di 110.000 mila unità (+3,8%) su dicembre si è arrivati a 2 milioni e 999 mila. Su base annua la crescita è di oltre mezzo milione di disoccupati (+22,7%, +554 mila unità).

La disoccupazione giovanile (15-24 anni) è salita a gennaio al 38,7% un record battuto soltanto dalla Spagna che si trova al primo posto in Europa dove la disoccupazione giovanile ha raggiunto il 55,5%.