pietro mennea

ROMA – L’Italia piange la scomparsa di uno dei più forti atleti che la nazione abbia mai avuto: Pietro Mennea.

All’età di 61 anni è morto questa mattina a Roma, stroncato da un male incurabile.

Era un velocista azzurro, olimpionico e per anni primatista mondiale dei 200 metri.

Lo staff fa le condoglianze alla propria famiglia e ai parenti.