1

Una vera e propria tragedia quella avvenuta a Milano dove una donna, madre di 3 gemelli è morta schiacciata da un furgone mentre stava uscendo di casa. La donna come tutte le mattine stava uscendo di casa e stava aprendo il lucchetto della sua bicicletta quando improvvisamente un furgone guidato da un operaio egiziano di 36 anni regolare, ma senza patente, le è piombata addosso uccidendola.

Il mezzo stava effettuando una manovra di retromarcia ma perso il controllo è andato a sfondare una ringhiera ed è precipitato da un terrapieno sulla rampa dei box dove si trovava la donna. Sul posto sono intervenute 2 ambulanze, gli agenti della polizia e i vigili del fuoco che ahanno dovuto lavorare non poco per estrarre il corpo della donna da sotto il furgone. Sul luogo dell’incidente non avrebbe dovuto sostare alcun tipo di mezzo come indicato da un cartello appeso alla ringhiera sfondata.

L’operaio che stava eseguendo la manovra per ordine del suo datore di lavoro, sarà indagato per omicidio colposo. Per crudeltà del destino, pare che la donna e il marito volessero lasciare quella casa per trasferirsi in un appartamento più grande con i loro 3 gemellini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here