MAYA

Non ci crede nessuno, non ci sono conferme. Eppure tutti nel mondo, a modo loro, parlano della fine del mondo. A poche ore dalla fatidica data, il 21 dicembre, scoppia il panico in Argentina: le autorità hanno deciso che nella giornata di giovedì e venerdì le forze dell’ordine chiuderanno la circolazione in una zona della provincia di Cordoba, dopo la convocazione via Facebook da parte di un gruppo di 150 persone per portare a termine un “suicidio collettivo” nell’area. Si punterà a chiudere soprattutto i sentieri che portano alla cima della collina. L’annuncio apparso su Facebook e firmato da circa 150 persone diceva:

“Invitiamo tutti i credenti, esseri e guerrieri della pace, a un suicidio spirituale di massa presso l’Uritorco, Cordoba, Argentina. Abbandoniamo questa carne impura e trasportiamo il nostro spirito attraverso il portale interdimensionale alle 21:12 del 21-12-2012. In questo modo saremo l’esercito della luce che salverà l’umanità!”