Si è concluso poco fa l’incontro in via Turati fra la dirigenza del Milan e la delegazione del Guangzhou Evergrande capeggiata dal presidente Liu Jong Zhuo e il figlio di Marcello Lippi che in caso di approdo in rossonero potrebbe ricoprire il ruolo di dirigente. Si è trattato solo di un incontro interlocutorio ma Galliani non si è fatto scappare l’occasione di sondare il terreno per capire se si potrà arrivare ad un accordo commerciale ed economico visto l’enorme bacino di tifosi che porterà in Cina. Quindi dopo l’Inter, anche il Milan cercherà di allacciare una partnership con i cinesi che oltre ad avere tanti soldi da investire, hanno anche giovani talenti da lanciare nel campionato italiano.