1

Si chiamava Domenico Lorusso, ingegnere italiano di 31 anni, ed è stato ucciso a Monaco di Baviera con una coltellata al petto dopo aver cercato di difendere la propria ragazza da uno sputo da parte dell’omicida. Le forze dell’ordine hanno ricostruito l’omicidio, avvenuto in un parco pubblico vicino al fiume Isar e ora sono alla ricerca dell’omicida che è fuggito subito dopo.

Secondo le ricostruzioni e le dichiarazioni della ragazza, l’uomo che li ha aggrediti era ubriaco e mentre i due tornavano a casa in bicicletta, lei è stata raggiunta da uno sputo. Domenico si è rivolto all’uomo per chiedere le ragioni del suo gesto ma la situazione è degenerata con l’omicida che ha estratto un coltello e ha colpito il giovane al petto che è morto dopo essere stato ricoverato in ospedale.

Dopo l’autopsia, è stato concesso il nulla osta per il trasferimento della salma in Italia. Domenico lavorava a Monaco in una società aeroportuale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here