grillo scatenato

ROMA – Il Movimento 5 Stelle, che si è visto sopraffare dal cosìddetto “inciucio” tra PD e PDL per l’elezione del presidente Napolitano, continua la sua battaglia per una politica trasparente e genuina..

Lo stesso Grillo, durante un’intervista rilasciata al tabloid tedesco Bild, ha affermato che “Il nostro Paese in autunno andrà in bancarotta. Berlusconi è finito. Le Pmi vanno in bancarotta. Fra settembre e ottobre allo Stato finiranno i soldi, e sarà difficile pagare pensioni e stipendi”.

La situazione è molto preoccupante dato che, come affermano alcuni portali, dal 2015 l’Inps non avrà più soldi per pagare le pensioni a causa dell’unione dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale con Inpdap e altri enti come l’Enam.

Grillo continua la sua intervista affermando: “Non è il Movimento 5 Stelle a sabotare i partiti, sono loro a sabotare se stessi. Inoltre in Italia si vive una frattura storica, poiché i vecchi partiti stanno per sparire”.
“Noi non sabotiamo nulla. I partiti sabotano se stessi”. “Non si può nutrire più alcuna speranza in loro – continua -. Da loro non arriva più nulla“.