tagli alla sanità

ROMA – Mentre in Italia la situazione diventa sempre più insostenibile, si ha difficoltà a trovare lavoro e ad arrivare a fine mese i nostri politici pensano a come far “rinvigorire” il Paese..

Saccomanni, Ministro dell’Economia, durante l’assemblea di Assonime ha espresso il suo parere sulla sanità: “Ridurre la spesa pubblica è possibile specialmente nel settore della sanità”. “All’Europa non chiediamo esenzioni o deroghe” e sappiamo “che non si può fare crescita con nuovo debito” ma “un’azione comune per rilanciare la crescita” nel Vecchio Continente.

La situazione è molto delicata, infatti all’interno degli ospedali mancano soldi per poter garantire i farmaci ai malati, le cure mediche e persino le attrezzature. Un altro taglio sarebbe, con molta probabilità, disastroso per le nostre strutture pubbliche ormai al collasso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here