marina sereni vicepresidente camera

ROMA – Durante l’ultima puntata della trasmissione televisiva “Porta a Porta” è andato in onda un siparietto che a scatenato l’ira di tutti i deputati e i votanti del Movimento 5 Stelle..

La vicepresidente della Camera, Marina Sereni, ha infatti affermato pubblicamente che : “L’idea del Partito Democratico non era quella di fare un governo con il M5S, ma era quella di chiedere ripetutamente di consentire che nascesse un governo di centro-sinistra”.

Questo discorso lascia basito lo stesso Bruno Vespa che, attonito, prova a correggere il tiro e a far cambiare idea alla Marini che continua però con la sua teoria. A tal proposito, vi postiamo un commento fatto su Facebook da parte del giornalista de “Il Fatto Quotidiano” Andrea Scanzi:

Nuova perla del Pd, che con Marina Sereni ammette candidamente di non avere mai pensato a un governo con M5S, ma di avere chiesto al M5S di dare la fiducia rimanendo esterni e di fatto non rompendo le scatole. Cade (ma era già caduto) anche un altro alibi del Partito Disastro, che voleva fare sin dall’inizio l’inciucione. E lo ha fatto. (sono meravigliosi).

Ecco il video incredibile: