Apple ha licenziato Richard Williamson, responsabile delle mappe realizzate da Cupertino, che hanno fatto discutere dal lancio dell’iphone 5, sostituendo l’applicazione Google Maps. Williamson è stato licenziato dal vice presidente Eddy Cue, ora a caccia di consulenze esterne per migliorare il sistema di mappe. L’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, si era già scusato con gli utenti per gli errori presenti nel nuovo programma di mappe.