La Juve conquista gli ottavi di finale di Champions League e il primo posto nel girone. Ai bianconeri bastava il pareggio e invece la squadra di Alessio è andata a vincere sul difficilissimo campo dello Shakhtar Donetsk. La partita è finita 1-0  decisa nella ripresa da un autogol di Kucher all’11’ propiziato da Giovinco. La Juve ha meritato e gli è stato negato anche un rigore. Da segnalare anche due pali per parti.