immigrati

BERLINO – Nonostante questo sia un periodo di crisi estremamente pericoloso per l’economia mondiale e nonostante le condizioni del nostro Paese siano disastrose, ogni giorno continuano ad arrivare immigrati provenienti dalle zone più disagiate del pianeta…

E’ proprio questo il caso di 300 immigrati che, secondo le ultime indiscrezioni del governo tedesco, sarebbero stati mandati via dall’Italia e spediti verso la Germania in cambio di 500 euro e di permessi di soggiorno.

L’agenzia tedesca a Dpa ha infatti commentato: «Circa 300 persone, provenienti da Libia, Gana e Togo sono finite nella città anseatica, nonostante dovessero essere accudite in Italia».
In questo caso molti di loro, non avendo documenti, rimarrebbero all’interno dello Stato tedesco senza alcun tetto e senza alcuna speranza di poter condurre una vita dignitosa.

Per questo motivo è intervenuto un senatore del governo della Germania che ha specificato: «Sarebbe irresponsabile dar loro false speranze, il viaggio di ritorno è l’unica opzione»..
PRobabilmente, dopo quest’episodio, i rapporti tra Enrico Letta e Angela Merkel tenderanno a rovinarsi e per l’Italia la ripresa sarà sempre più lenta e difficoltosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here