KARLA

Cheryl Jones, 49 anni aveva visto uno strano post sulla bacheca della figlia scritto dal nipote: “RIP Karla”. Inorridita ha sentito gelarsi il sangue ed ha subito tentato di mettersi in contatto con la figlia chiamandola al cellulare. Dall’altra parte della cornetta ha risposto un poliziotto che ha spiegato cosa era successo.

La donna è svenuta subito dopo che il poliziotto le ha detto: “Signora, un agente sta venendo da lei”. La polizia aveva provato per oltre un ora  a contattare la donna per informarla del tragico accadimento ma con esito negativo.

La ragazza è morta a meno di 5 km dalla casa in cui abitava. Il messaggio era stato scritto da un cugino di Karla. Ancora incerte le cause sulla morte, la polizia sta indagando con i medici legali per chiarire il caso.