berlusconi e monti

ROMA – La crisi sta diventando instotenibile, ma non per la classe politica che continua ad incassare ogni mese il proprio stipendio compreso di diaria e vari rimborsi…

A questo proposito, l’Espresso, ha stilato un elenco dei principali assenteisti del nostro Parlamento; tra tutti vi sono, inaspettatamente, Silvio Berlusconi e Mario Monti che si sono presentati solo per il voto di fiducia al governo Letta.

Non tanto meglio ha fatto Bossi, che ha collezionato il 93% di assenze, e tanti altri deputati dei vari partiti tra cui PDL che detiene il record assoluto.

Ecco la classifica dei principali assenteisti:

ANTONIO ANGELUCCI (PDL) 98,28%
PIERO LONGO (PDL) 98,28%
GIACOMO PORTAS (PDL) 98,28%
SILVIO BERLUSCONI (PDL) 94,12% 
NICCOLO’ GHEDINI (PDL) 94,12%
MARIAROSA ROSSI (PDL) 94,12%
DENIS VERDINI (PDL) 94,12%
GIUSEPPE CASTIGLIONE (PDL) 93,10%
VINCENZO GAROFALO (PDL) 93,10%

GIOVANNI FAVA (LEGA NORD) 96,65%
UMBERTO BOSSI (LEGA NORD) 93,10%

ANTONIO BOCCUZZI (PD) 93,10%
MARCO FEDI (PD) 93,10%

MARIO MONTI (SCELTA CIVICA) 94,12%
STEFANO QUINTARELLI (SCELTA CIVICA) 96,65%
GIOVANNI MONCHIERO (SCELTA CIVICA) 93,10%

Sarebbe giusto effettuare dei controlli più severi all’interno del Parlamento e “punire” tutti coloro che non superano un certo numero di assenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here