KIM

E’ accaduto ciò che molte persone avevano ipotizzato. La legalità del sito web “MEGA” è già finita. Nel servizio di web storage che porta la firma di Kim Dotcom, sono spuntati i primi indirizzi per scaricare contenuti illegali in modo rapido e veloce.

Siti amatoriali e blog con link che rimandano a film, canzoni, riviste, software e qualsiasi altro contenuto digitale. Ad alimentare tutto ciò sono i singoli utenti che prima caricano un file sul loro spazio cloud di mega, che offre fino a 50 gb senza pretendere in cambio nemmeno un centesimo, poi lo condividono con il mondo intero fornendo al motore le coordinate per effettuare il download. Basta un click e si scarica a piena banda. Che anche Mega, con la sue nuove illegalità abbia le ore contate? Non ci resta che aspettare.

Comments

comments