ambulanza

MILANO – Ciò che è accaduto oggi a Milano, ha qualcosa di veramente incredibile..

Un papà di 30 anni, preso da un raptus di follia, ha provato a far affogare il proprio figlio di 7 mesi: lo ha raccontato la moglie venezuelana che oggi ha avuto un colloquio con la polizia e con alcuni medici dell’ospedale dove è attualmente ricoverato il bambino.
Proprio stamani il marito l’ha svegliata presso un appartamento in via San Paolino, nell’estrema periferia sud della città, affermando di aver compiuto un gesto “tremendo”.

La donna ha cercato disperatamente il figlio che era posizionato dentro il lavandino del bagno. Fortunatamente il piccolo si trova presso una struttura ospedaliera in buone condizioni di salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here