GNA - (intranet) izzo militare morto

Juri Izzo aveva annunciato il suo suicidio su Facebook. Parole davvero toccanti rivolte a parenti e amici che rendono la vicenda ancora più drammatica. “Sono stanco di vivere in questo mondo troppo forte per me! Stanco di aver fatto lo sbaglio di comprare una casa e ristrutturarmela. Stanco di soffrire per le persone che non mi meritano. Stanco di conoscere persone false e di fare sacrifici inutilmente. Stanco di abbattere i muri che ostacolano il mio cammino!”.

Poi il saluto alle persone che gli volevano bene: “Non soffrite per me, perchè fareste soffrire il doppio me. Ci sarò per sempre con voi, basta guardare l’orizzonte del mare e parlarmi, vi ascolterò sempre!”.

Dopo aver scritto queste parole, il sotto capo della Marina Militare ha impugnato la sua Beretta di ordinanza e si è sparato un colpo alla testa. A trovarlo sono stati i suoi colleghi, riverso in una pozza di sangue. Oggi verranno celebrati i funerali.