gsmarena_001

L’accordo da 5,44 Mld tra Microsoft e Nokia avverà pubblicamente il prossimo 25 Aprile, così facendo la società di Redmond si sobbarcherà tutti i diritti, i benefici e gli obblighi di Nokia Devices and Services, compresi gli accordi di Nokia con fornitori, clienti e partner che appartengono al comparto Devices and Services. Nokia manterrà per sé solo NSN, la divisione che si occupa di banda larga mobile, i servizi di geolocalizzazione e mappe HERE e la neonata unità Advanced Technology dedicata alla scoperta e all’esplorazione delle nuove tecnologie.

Non resta che aspettare ancora pochi giorni per stabilire, in concreto, come muterà la fisionomia di Microsoft e come quella dei dispositivi Windows Phone di Nokia, dopo la finalizzazione della vendita della società finlandese. Le due aziende hanno fatto capire, in diverse occasioni, che la volontà è quella di rendere la transizione il più indolore possibile lato utente finale, ma sarà necessario attendere i riscontri pratici per valutare come tale volontà si attuerà in concreto.

LA

Comments

comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here