crisi

Per il 65% delle famiglie italiane il proprio reddito è inferiore al necessario ed è aumentata anche la quota di coloro che hanno un reddito insufficiente a coprire i consumi. E’ l’allarme di Bankitalia che afferma che in crisi sono soprattutto i giovani e gli inquilini.

Nel complesso degli studi emergono le difficoltà delle famiglie nel riuscire a risparmiare la quantità di risorsa desiderata. L’incremento più diffuso si è verificato nei nuclei di quelle persone in cui vivono in affitto in cui il capo famiglia è un operaio oppure un disoccupato o un pensionato. In poche parole le difficoltà maggiori le hanno quei nuclei a basso reddito, soprattutto per i giovani e per gli affittuari.

Fonte: Ansa.it