maestra denunciata

FIRENZE – Brutti episodi quelli avvenuti in una scuola di Firenze, dove secondo alcuni genitori, una professoressa avrebbe usato delle parole ingiuriose e pesanti verso gli alunni definendoli “drogati” e “mafiosi”. Un bambino di colora addirittura è stato invitato a “tornare nella giungla”.

35 famiglie dopo aver firmato petizioni e chiesto l’aiuto del provveditorato, alla fine si sono visti costretti a esporre denuncia in procura contro l’insegnante di educazione artistica. Le indagini sono in corso e i genitori chiedono l’immediato trasferimento dell’insegnate.