1

Uno studente di economia sul proprio blog indipendente rebelekonomist.blogspot.it ha fatto una proposta che a molti potrà sembrare populismo, ma invece può risultare una proposta ponderata e giustificata. La proposta è:

– Un prelievo forzoso fino al 60% dello stipendio di un anno dei politici del consiglio regionale, provinciale e comunale delle zone colpite a patto che non dimostrino di avere denunciato i pericoli (ove presenti) e provato a risolvere il problema.

– Un preliezo forzoso fino al 50% dei Parlamentari provenienti dalle zone colpite a patto che non dimostrino di aver denunciato i pericoli ove presenti ai colleghi parlamentari/ministri addetti alla tutela dell’ambiente del territorio.

– Un prelievo forzoso fino al 30% a quei parlamentari e minstri che non si sono mossi in favore di una soluzione ai problemi del territorio che avrebbe evitato o contenuto la tragedia verificatasi. Si alza fino al 50% se il problema, sottoposti da terzi, è stato evitato senza una valida motivazione.

I proventi dei prelievi verranno devoluti interamente alla zona colpita.

                                                                                                                                                                   THE REBEL EKONOMIST

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here