Un cervello artificiale, in grado di percepire, riconoscere numeri, ricordare liste e riscriverle con un braccio robotico è stato realizzato da degli scienziati. Descritto sulla rivista Scienze, si chiama Spaun, ed è un modello composto da appena 2,5 milioni di neuroni. E’ stato progettato da un gruppo di ricercatori dell’Università Canadese di Waterloo. A differenza di altri cervelli costruiti in precedenza, Spaun non punta ad ottenere prestazioni di calcolo, ma a riprodurre funzioni e comportamenti.