Prayer Deaths Children

NEW YORK – Negli Stati Uniti la situazione è ben diversa confronto all’Italia e, come si può notare facilmente, la legge è realmente uguale per tutti..

Anche per i due genitori Herbert e Catherine Schaible che, seguendo la propria religione, hanno deciso di non sottoporre il proprio figlio a cure mediche facendolo arrivare alla morte sopraggiunta per il decorso della malattia.

Ciò che però stupisce maggiormente è il fatto che oltre a Brandon, il figlio di 8 mesi, qualche hanno fa i due avessero lasciato morire persino l’altro figlio di 2 anni, Kent: quest’ultimo presentava una forma di polmonite, secondo i medici, facilmente curabile con l’ausilio di antibiotici adatti.
Il signor Schaible, parlando con gli agenti del distretto di Philadelphia, ha affermato: “Noi crediamo nella guarigione divina. Gesù ha versato il proprio sangue per la nostra salvezza, ed è morto sulla croce per spezzare il potere del diavolo. La medicina va contro la nostra fede religiosa”.

E’ molto chiaro che la libertà religiosa deve fermarsi laddove cominci la sicurezza di un bambino”. Queste sono state le parole del giudice Carolyn Engel Temin che ha dichiarato colpevoli di omicidio i due genitori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here