Secondo delle recenti scoperte , svelate da “Quarto Grado” , gli assassini di Yara sarebbe 2. Sono state infatti trovate delle tracce di un secondo DNA sul corpo della ragazzina, e si aprono cosi nuovi scenari. Dunque l’assassino di Brembate avrebbe un complice. La traccia è stata individuata sul pollice del guanto destro che Yara aveva in tasca, e questo DNA di sesso maschile non corrisponde a quello di “ignoto1” il che farebbe pensare che le persone al momento dell’omicidio erano in 2. Il caso continua.