metro

Una nomade bulgara di 25 anni è stata arrestata con l’accusa di tentato sequestro di persona. La rom avrebbe cercato di rapire un bambino di 8 mesi strappandolo dalle mani della mamma che lo stava cambiando su una panchina della metropolitana di Ponte Mammolo.

La rom ha afferrato il bambino per una gamba strattonandolo ed è fuggita verso l’uscita. Alla scena hanno assistito due ragazzine 16enni che allarmate dalle urla della donna hanno inseguito la nomade raggiungendola e riuscendo a strapparle il bambino. Le guardie giurate dell’Italpol hanno poi bloccato la donna e consegnata ai carabinieri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here