hitler

Quando si parla di Hitler, inevitabilmente si pensa alla seconda Guerra Mondiale, il nazismo e tutte le atrocità commesse nei confronti degli ebrei. Descritto come uomo malvagio e anche malato, non tutti sanno però che Hitler salvò la vita a un soldato ebreo. La notizia ci proviene da una lettera, rinvenuta in un documento della Gestapo e datata 1940. In essa il Fuhrer scrisse ai suoi soldati di proteggere “un vecchio compagno d’arme” invitandoli a non ferirlo in alcun modo.

Ernst Hess, era un soldato che durante la prima guerra mondiale aveva combattuto affianco di Hitler nelle trincee Fiandre, e tra i due era nata una solida amicizia che neanche la discendenza di sangue aveva rotto. Grazie a Hitler l’uomo riusci ad ottenere un passaporto e una nuova identità con cui riuscì a fuggire e a sposarsi con una protestante da cui ebbe una figlia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here