multa

Indagine choc della Procura in merito a delle multe inflitte dai vigili urbani nel comune di Roma. Sembra che le sanzioni inflitte alle vetture dei parlamentari venissero regolarmente cancellate dietro una semplice richiesta dei diretti interessati.

L’Ufficio contravvenzioni è sotto la lente della Procura di Roma per lo scandalo dei ricorsi insabbiati e dei verbali fatti sparire, con lo scopo di avvantaggiare i cittadini privilegiati tra cui alcuni parlamentari. Bastava che un commissariato dichiarava che la vettura multata veniva utilizzata per indagini di polizia giudiziaria e magicamente la sanzione veniva annullata con effetti pesanti sui bilanci comunali, migliaia di euro evasi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here