Un punto di penalizzazione al Napoli e ammenda di 100mila euro (45 mila euro per l’omessa denuncia Cannavaro, altrettanti per quella di Grava, e 10 mila euro per la violazione del divieto di scommesse di Gianello); 9 mesi di squalifica per Cannavaro e Grava, 3 anni e 3 mesi per Gianello.

Sono queste le richieste del procuratore federale Palazzi nell’ambito del processo scommesse di Napoli per la tentata combina della partita Samp-Napoli del 16 maggio 2010. Una pena esagerata o giusta?

Voi cosa ne pensate?