pirateria

Per anni è stato detto che i download illegali di canzoni avrebbero dissanguato l’industria musicale, ma ora secondo uno studio la pirateria online non fa poi così male alle vendite. L’affermazione ha creato stupore anche perchè è arrivata direttamente dall’Unione Europea.

L’indagine condotta da ricercatori ha analizzato i click su un certo numero di siti musicali di un campione di 16 mila utenti divisi tra 5 paesi: Italia, Germania, Francia, Spagna e Gran Bretagna. La conclusione è stata che “la pirateria musicale digitale non influenza le vendite musicali dei detentori di copyright” infatti sembra che gran parte della musica consumata illegalmente dagli individui del campione non sarebbe comunque stata acquistata, anche nel caso in cui non fossero stati disponibili i siti di download illegale.