sofia

Ad affermarlo è stato il Ministro della Salute in relazione alle dichiarazioni di Adriano Celentano alle Iene sulla vicenda delle cure della piccola Sofia. Nel comunicato possiamo leggere le parole del Ministro:

” La soluzione che in data odierna abbiamo suggerito potrà consentire alla piccola Sofia di proseguire con il trattamento già iniziato con la prima infusione a condizione che i suoi genitori diano il consenso informato. Non escludo altre forme di intervento che devono comunque rispettare le esigenze di sicurezza della salute pubblica, perchè ne va della salute di tutti!”.