api morte negli stati uniti

USA – Gli Stati Uniti D’America stanno attraversando un periodo molto complicato per quanto concerne il mondo delle api e del miele: quest’ultimo, che viene esportato in tutto il mondo, è apprezzato da migliaia di persone per le sue ottime proprietà.

Oggi però il New York Times ha riferito che il 50% degli alveari degli USA, fondamentali per l’impollinazione di numerose coltivazioni nel Paese, sono stati distrutti a causa di una malattia ancora misteriosa.

La maggior parte degli apicoltori ha affermato che molto probabilmente la causa di questa strage è dovuta dalla presenza di neonicotinoidi, dei pesticidi che vengono utilizzati per uccidere gli insetti pericolosi.
PEr questo motivo l’Unione Europea, seppur con difficoltà, sta cercando in tutti i modi di limitare l’utilizzo di queste sostanze ormai considerate dannose e tossiche per le api.

La stessa Agenzia Federale americana per l’ambiente, ha affermato: ”I neonicotinoidi sono stati piu’ volte identificati come altamente tossici per le api‘.