pietro maso

MILANO – Era stato condannato a 30 anni di reclusione per aver ucciso i genitori Rosa e Antonio nella loro villetta di Montecchia di Crosara, ma Pietro Maso è uscito ben 1800 giorni prima..

L’uomo, ormai 41enne,  il 17 Aprile del 1991 aveva sterminato la famiglia all’età di 19 anni per ottenere l’eredità e vivere serenamente tutto il resto della sua vita.

Proprio stamattina però Pietro Maso è stato liberato ed è stato portato a casa all’interno di un Suv bianco dai propri parenti (sorelle e fratelli).