E’ originario e vive nello Zimbabwe, ha 38 anni e pochissimi mesi fa ha ottenuto un riconoscimento che ben pochi al mondo invidiano: lui è “Mr. Ugly”, premio corrispondente all’uomo più brutto del mondo.

E’ solo grazie a madre natura che William Masvinu è riuscito a vincere questo contest che metteva in palio una notte in un hotel di lusso e un assegno di 100 euro; “spero che mi chiamino per qualche pubblicità”,  ha affermato l’uomo che per ora continua a fare il portantino al mercato di Mbare, nella zona di Harare.

William, nonostante il suo cattivo aspetto, non si è perso d’animo e attualmente vive felicemente con la moglie: “Essere brutti non è una maledizione: è un dono che Dio mi ha fatto e di cui sono orgoglioso. La mia faccia mi rende speciale” – ha specificato Masvinu.
Purtroppo però l’aspetto fisico stesso gli ha creato diversi problemi sin da quando era piccolo: “Mia madre è morta quando avevo tre anni, e a quel punto nessuno voleva prendersi cura di me o mandarmi a scuola, per colpa del mio aspetto”.

Ecco William Masvinu:

uomo più brutto del mondo - william masvinu